“La Via verso il Calvario” è costruita sulla lettura delle 14 Stazioni della Via Crucis tradizionale: dopo una breve citazione delle Scritture, i testi dell’autore francese contemporaneo Michel Quoist ci presentano prima la descrizione interiorizzata della scena corrispondente ad ogni Stazione, e poi una riflessione personale dell’autore che – di volta in volta – diventa preghiera, grido, sussurro o invocazione. A ciascuna pagina è stato poi abbinato un brano musicale, che ben rappresentasse il testo, il clima della scena ma soprattutto l’emozione che ne trapelava. Sono state così selezionate e scelte opere per coro misto di grandi compositori quali J.S. Bach, G. Caccini, W.A. Mozart, F. Chopin, F. Liszt, S. Rachmaninov, S. Prokofiev, G. Deákbárdos e F. Turissini.
Mons. Don Paolo Nutarelli